Menu Chiudi

Psg Museo Nicolis, brusco risveglio dal sogno.

2015 volley villafranca valsuganaNiente da fare contro il Valsugana Volley Padova per la Psg Museo Nicolis Villafranca battuta 3 – 1 (27-25, 25-18, 18-25, 25-16). Ma non c’è tempo di piangere sul latte versato perché già domani sera, martedì 21 aprile, alle ore 20.30 al PalaAnti ci sarà un altro incontro da brividi contro i ragazzini fenomeno del Volley Treviso, quarto in graduatoria, che verranno per dare anch’essi filo da torcere.

Purtroppo il big-match del PalaSpiller è terminato a favore dei padroni di casa che hanno sfruttato bene tutte le loro potenzialità tecniche, che sono tante, lasciando così al palo i giocatori villafranchesi. Ora, a meno di clamorosi colpi di scena, dovranno passare per i play-off per tentare la promozione in B1.

Il palazzetto della città del Santo ha accolto molto calorosamente le due squadre protagoniste del campionato, sette/ottocento spettatori, con un ottima presenza di villafranchesi, che hanno incessantemente spronato i propri beniamini. Primo set che vede il sodalizio castellano essere più energico in attacco e prendere progressivamente il largo fino ad un vantaggio di quattro punti al secondo time-out tecnico.

Da qui in poi i patavini riescono a recuperare, per arrivare ai vantaggi, vincendoli. Secondo parziale nel quale i locali lasciano indietro subito Maroldi e compagni, che non riescono ad essere incisivi a muro e nelle rigiocate. Ed è 2-0 per i padovani. Nella terza frazione i gialloverdi riescono sin da subito a mettere in difficoltà i padovani, con un gioco finalmente efficace in tutti i fondamentali. Si riaprono le speranze che vengono però immediatamente soffocate perché Valsugana rientra in campo molto determinata, schiacciando la squadra castellana senza pietà ed aggiudicandosi di conseguenza la sfida. Tanti rimpianti per il team dei draghetti, che non è riuscito ad imporre il proprio gioco, contro una signora squadra che si merita il primato.

Tabellino della gara: Ballarini 2 punti, Peslac 9, Speringo 23, Maroldi 10, Zanini n.e., Conti 5, Magalini, Marchesan (L), Marcone (L), Ungureanu, Cerpelloni, Da Prato, Modniki 8, Zanella 1; All. Marconi, vice all. Truzzi, Fisiot. Corradini, DS Mazzonelli. Foto Renato Begnoni

Posted in Notizie Pallavolo

Altre Notizie