Menu Chiudi

Intervista a Coach Bindi nel postpartita con Tortona

Bindi TommasoDispiace non aver conquistato i due punti ma i ragazzi ci hanno dato dentro fino alla fine e di questo c’è da essere contenti. Tortona ha giocatori esperti e di primissima fascia. Sono stati molto bravi a limitare Dalfini e a raddoppiarlo ogni possesso, con Pavone bravo a fargli sentire sempre il fisico. Dovevamo fare meglio nei primi due quarti, quando loro sono soliti partire abbastanza sornioni, soprattutto in trasferta. Rispetto a quanto abbiamo prodotto abbiamo raccolto molto poco. Ci sono stati ottimi tiri ben costruiti con un’ottima circolazione di palla che però non hanno purtroppo trovato il canestro. Quando Tortona ha deciso di alzare la fisicità del gioco siamo andati in difficoltà. Del resto sono giocatori molto forti fisicamente e noi abbiamo dovuto fare i conti con Faccioli subito gravato di falli e Bastone che nonostante si sia sempre dato da fare è comunque un ragazzo del 1992. Ora ci aspetta Marostica che affronteremo a testa libera per poi immediatamente affrontare un’altra squadra forte come Rosazzo. L’obiettivo è quello di riuscire a giocarsela punto a punto come abbiamo fatto oggi, perché se costringe le squadre di prima fascia, come Tortona, Marostica, Corno, a giocarsela fino in fondo qualcuna puoi sperare di portarla a casa.

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie