Menu Chiudi

Cade il Museo Nicolis, adesso deve reagire

psg volley 2014 silvolley2Il Psg Villafranca, che da pochi giorni ha come main sponsor il Museo Nicolis, è incappato nella seconda sconfitta consecutiva facendosi battere ed acciuffare dal Valsugana, formazione esperta che ha confermato di avere doti fisiche e tecniche per contendere alla squadra di Michele Marconi la promozione in B1. Peslac e compagni conservano il primo posto solo grazie al quoziente set, ma si mordono le mani per aver sciupato nel girone di due settimane un buon margine di vantaggio sulle inseguitrici tornando così con i piedi per terra. Se la sconfitta esterna col Treviso, la scorsa settimana a La Ghirada, poteva anche essere messa in preventivo, quella col Valsugana, oltretutto la prima tra le mura amiche, ha lasciato un po’ di amaro in bocca. Coach Marconi ha provato a far girare un po’ tutti i giocatori, alternando quelli più giovani ai più esperti, ma l’inerzia della gara non è cambiata. Il sestetto padovano, trascinato da un Bellini devastante in attacco, è andata al secondo riposo tecnico di tutti e tre i set con un vantaggio che ha poi conservato fino alla fine.
Il Museo Nicolis ha sofferto in maniera particolare le battute flottanti degli ospiti, trovando di conseguenza una certa difficoltà a passare in attacco, tant’è che ha chiuso la gara col 33% di positività contro il 44% degli ospiti. Hanno poi pesato i 23 errori commessi, mentre Speringo, Peslac e Zanini sono stati ben marcati.
Soprattutto nella seconda frazione i padroni di casa, dai quali ci si aspettava una immediata reazione dopo aver perso il primo set, sono calati in ricezione ed in attacco, chiudendo con un modesto 17%. Nel finale coach Marconi ha inserito i più esperti Zanella e Modnicki ma il Museo Nicolis, avanti 8-7 nell’ultima frazione, si è fatto subito sorpassare e poi, sotto 21-15, ha tentato una rimonta che si è però fermata sul 25-22. M.B.

TABELLINI:

Parziali: 21-25, 16-25, 22-25.
Museo Nicolis Villafranca: Ballarini 2, Peslac 6, Speringo 5, Cerpelloni, Maroldi 6, Zanini 4, Conti 8, Modnicki 2, Magalini, Marchesan (libero), Zanella 1. N.e. Ungureanu, Marcone e Da Prato. All. Marconi.
Valsugana: Bellini 20, Formilian 6, Zanon 9, Friso 6, De Nigris 6, Lelli (libero), Zanatta, Turrato. N.e. Antonaci, Luisetto, Campagnol, Di Pietro, Cattapan. All. Di Pietro.

FONTE: L’Arena di lunedì 22 dicembre 2014 ALTRA, pagina 39

Posted in Notizie Pallavolo

Altre Notizie