Menu Chiudi

Al PalaAnti volano bombe ed alla fine la spunta il Psg

panni psg tosoni 2012Pioggia battente fuori, gragnuole al PalaAnti tornato ad accogliere il pubblico dei migliori tempi gialloverdi. Psg Tosoni e Lecco si sfidano dai 6.75 in una serata di grazia che bacia entrambe ma nei 40´ «bacia» i padroni di casa. Dieci le triple segnate nel primo tempo con percentuali discrete: due in più per i gialloverdi che si costruiscono subito il 5-0 (Quartieri dalla lunga e poi Panni dalla media) con il quale tengono sotto controllo gli avversari pur spendendo qualche fallo di troppo. I castellani tentano la prima fuga, 19-12 con Dalfini; Lecco si posiziona a zona dentro la propria area e accorcia 27-26 al 16´ con due liberi nel momento di smarrimento avversario, passa avanti per la prima e ultima volta (29-30) azzeccando una distrazione difensiva del Pgs che lascia la uomo per la 1-3-1, e riparte 36-32 con la tripla di Mascadri.
Cercarsi, aiutarsi, collaborare. Questo è il gioco che propone nel primo tempo la squadra di Bindi, che pesca bene dentro l´area l´uomo libero (9 assisti); aggressiva pur rischiando nei falli, compatta con sette degli otto uomini scesi in campo, a dare punti. Riparte così nella ripresa, forse ancora più incisivo. Subito 11-0, break chiuso da una tripla di Panni per la doppia cifra di distacco, poi altro 8-0 per sfiorare i 20 punti di margine (55-36 al 25´). Non resta che controllare, Lecco non si lascia intimidire dal ritardo, resta determinato, rosicchia, 63-51, ma è braccato dalla difesa dei padroni di casa. E´ c´è poi spazio per lo show-time E per l´applauso a tutti. Il 52% da 2 e il 46% da 3, con 14 assist, valgono bene la vittoria. 
Felice della prestazione dei suoi, in particolare dei senatori, caoch Bindi. «Villafranca dovrebbe essere orgogliosa di Polettini, Dalfini e Faccioli: giocatori che rappresentano il cuore di questa squadra. Il primo sta vivendo una seconda giovinezza e si è impegnato nell´annullare il pericoloso Angiolini. Domus ancora una volta ha fatto la differenza sotto le plance, dimostrandosi superiore con i suoi 35 anni, un lottatore è stato Faccioli, grande presenza, decisivo ogni volta che è entrato in campo. Insieme hanno facilitato il compito ai compagni, e ne è uscita questa prestazione positiva per tutti. Finalemtne sul nsotro campo abbiamo espresso un ottimo gioco, contro un avversario che vale molto di più di quello che dice la classifica, con un quintetto base composto da giocatori che hanno fatto esperienza in A. Sono contento per tutti i miei giocatori, per quanto si impegnato durante la settimana»

TABELLINI:

Parziali: 22-15, 36-34, 65-53. 
Psg Tosoni Villafranca: Dalfini12, Bastone 9, Panni 22, Mori 2, Quartieri 11; Polettini 13, Faccioli 7, Mascadri 3, Marconcini, Montresor. Allenatore: Bindi.
Basket Lecco: Giusto 12, Angiolini 16, Gambolati 13, Negri 6, Giadini 15; Bassani 2, Todeschini 3, Perego 2, Rossi. Meroni ne. Allenatore: Garetto.
Arbitri: Pilati e Perciavalle.
Note. Tiri liberi: Psg Tosoni 12/16, Lecco 12/18 ; uscito per 5 falli: Faccioli al 34´ (69-56). Tecnico alla panchina Lecco al 25´ (53-36), infortunio a Negri al 24´ (50-36).

da L’Arena di Lunedì 5 Novembre 2012

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie