Menu Chiudi

Tosoni, vittoria di cuore. Ancora un finale decisivo

nicola bastone psg tosoniRompe il ghiaccio con il proprio pubblico il Tosoni, offrendo la prima vittoria casalinga, il cuore, la voglia di vincere, il sodalizio del gruppo. Caratteristiche che lo scorso anno si erano viste poco al palaAnti, molto gradite da tutti i fan del Draghetto. La squadra di Bindi ha fatto un po´ fatica ad ingranare, questo è certo, patendo a lungo l´avversario, per poi esplodere con la miccia dei giovani, che si conquistano l´empatia con il tifo sugli spalti. 
Parte in sordina il team castellano, 2-7, ma emerge sfruttando più possessi nelle stesse azioni, e con Dalfini supera 11-9. Il primo slancio castellano si esaurisce sull´antisportivo a favore di Quartiere, dal quale il team del Draghetto pesca un solo punto, e apre invece al recupero piacentino. Tre palloni consecutivi persi e qualche iniziativa affrettata, rimettono i gialloverdi all´inseguimento, beffati anche dal tiro sulla sirena avvesario che firma l´8 di divario. Gap che i padroni di casa assottigliano al minimo con 3 triple di fila (Bastone e due di Polettini per il 23-24 del 13´). Se l´attacco funziona, è la difesa a pagare le ingenuità del quintetto che dà molto per scontato sotto il proprio canestro, viene invece sorpreso dagli ospiti. Ritrovata la concentrazione, «Pollo» spinge per il 36-33 con 8 punti consecutivi (tripla, entrata e 2+1), ma è di Garofalo l´ultimo tiro del primo tempo.
La ripresa si avvia con un refrain, Tosoni staccato di poco, ospiti che tentano la ripartenza su di un nuovo antisportivo fischiato contro (44-49) e dopo la tripla di Panni il risultato si inceppa per 6´. Poi lo sblocco solo da parte castellana. Faccioli nell´ultimo minuto pareggia sul 49, la difesa gialloverde si carica, il gruppo di Bindi si unisce, costringe gli ospiti ad infrazione di 24″, continua l´allungo 58-50 al 32´, protagonisti gli under Bastone e Mascadri. Piacenza segna 3 punti nei 10´ a cavallo delle due frazioni, a -3´ il divario sale a +12 (64-52) e Toson può finalmente festeggiare. Felice anche coach Bindi che dice: «Non siamo ancora al top, manchiamo in alcuni meccanismi, non abbiamo giocato bene come sabato scorso, ma la squadra ha mostrato carattere. Ottimo Dalfini sotto le plance, bene i giovani che mi hanno permesso di avere maggiori rotazioni».

TABELLINI:

ParzialI: 14-22, 38-39, 50-49
Psg Tosoni: Polettini 18, Dalfini 11, Bastone 7, Faccioli 4, Panni 12, Mascadri 6, Mori 8, Quartieri 6, Montresor. Marconcini ne. All.. Bindi
Bakery Piacenza: Garofalo 16, Massari 2, Gennari 4, Paleari 12, Frizon 2, Bedetti 2, Furlanetto 12, Medizza 4, Giudici 5. Villani ne. All.: Coppetta.
Arbitri: Marton di Conegliano e Maschietto di Treviso
Note – Tiri liberi: Psg Tosoni 12/18, Bakery 10/12; usciti per 5 falli: Medizza al 34´ (60-52), Quartieri al 40´ (70-58); antisportivo a Garofalo al 7´ (11-9), a Giudici al 23´ (40-43).

Da L’Arena di Lunedì 22 Ottobre 2012

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie