Menu Chiudi

Rugby: Vittoria PSG al Torneo della Privavera

draghettorugby23/03/2014 – Dopo tanti giorni di bel sole, è la pioggia ad accogliere i mini-rugbisti arrivati agli impianti sportivi Villafranca per il Torneo della Primavera organizzato dalla sezione rugby della PSG.

Sei i club partecipanti: Sudtirolo Rugby di Bolzano, gsd San Giuseppe di Abano Terme, Stanghella Rugby di Stanghella (Pd), West Verona Rugby Union e, naturalmente i ns. draghetti della PSG.

Più di 100 bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, hanno invaso le carenti strutture degli Impianti Sportivi Villafranca,  malgrado le pessime previsioni meteo.

Sfidando la pioggia, i minirugbisti sono quindi scesi in campo per giocare le loro partite con grande sportività e determinazione, offrendo spettacolo e divertimento.

I nostri draghetti si sono comportati molto bene, uscendo contenti per le belle partite disputate e per le vittorie che li hanno portati a vincere il torneo assieme a West Verona Rugby.

I ragazzi dell’under 10 non sono disposti a cedere agli avversari e dimostrando un buon gioco di squadra, vincono il torneo lasciandosi alle spalle la forte e combattiva squadra del Sudtirolo Rugby. Da segnalare le buone prestazioni dei nostri Artur, Gabriele, Giovanni, Matteo, Sebastian.

Irresistibili i nostri ragazzi dell’under 12 che giocano un buon rugby, mostrando grandi progressi sia in difesa che in attacco. I draghetti vincono tutte le partite e si aggiudicano il torneo.

Partecipano al torneo anche i bambini under 6 e under 8 dei cugini di West Verona Rugby che affrontano i pari età delle altre squadre presenti. Il rugby di queste categorie è basato più sulla voglia di divertirsi che su rigide applicazioni schematiche: un rugby semplice, dinamico, divertente e rispettoso delle capacità psico-fisiche del bambino. Per questo motivo non comunicheremo i risultati, basti sapere che tutti i bambini si sono divertiti molto a giocare.

Come nelle migliori tradizioni del rugby, il torneo termina con il “terzo tempo”, magnificamente organizzato dai genitori dei bambini a cui va il ns. plauso e ringraziamento, non si poteva finire meglio.

 

Posted in Notizie Rugby

Altre Notizie