Menu Chiudi

PSG Tosoni – Basket Castellanza: 56 – 85

mori psgtosoni villafrancaNon inizia nel migliore dei modi la stagione 2012/2013 della PSG Tosoni Villafranca. I draghetti villafranchesi non possono nulla contro i forti avversari della Royal Castellanza, che si impongono 56-85 impressionando i tifosi dell’Anti.

A fine partita lucida l’analisi di coach Bindi “Per quanto si è visto sul campo sembrava di vedere una formazione che ha fatto tutta la preparazione insieme contro una che si è appena trovata. Certamente la poca precisione al tiro dei primi due quarti ha influito tanto sull’andamento della partita.  Dal punto di vista offensivo non abbiamo giocato male i primi due quarti. Abbiamo trovato tanti tiri da liberi su soluzioni che proviamo, portando il pallone dove volevamo. Poi se le percentuali sono quelle (0/12 da tre a fine primo tempo ndr) difficile portare a casa la partita. Il grosso problema evidenziato oggi è la resa difensiva. Abbiamo concesso troppo, subendo spessissimo l’uno contro uno avversario. Può succedere che le percentuali offensive non ti assistano ma difensivamente non si possono concedere 49 punti all’intervallo. Dispiace, cercheremo di fare decisamente meglio sabato prossimo”.

 

La cronaca della partita.Castellanza detta subito legge con Masper a realizzare sei punti consecutivi per lo 0-6 iniziale.  La PSG Tosoni non ha il tempo di reagire che si trova immediatamente sul groppone una deficit di 11 punti (4-15 4’). I gialloverdi non trovano il bandolo della matassa e Legnano può spingere ancora, chiudendo il parziale sul 12-30. Faccioli prova a ridurre i danni ma la Royal non concede nulla con il solito Masper a fare la voce grossa (24-49 20’). Per i gialloverdi Bastone produce qualche buona giocata offensiva ma il divario non diminuisce perché Castellanza continua a segnare. La tripla di Rambaldi vale il +28 degli ospiti (35-63 28’) per una partita che oramai non ha già più nulla da dire. Nell’ultima frazione Castellanza tocca anche i 32 di vantaggio (48-80 36’) e per la PSG Tosoni trovano spazio Montresor e Marconcini.

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie