Menu Chiudi

Al Psg Tosoni corsaro basta l´ultimo quarto

psg tosoni dalfiniIl Tosoni festeggia. Finalmente. Il lungo lavoro svolto in palestra ripaga i gialloverdi che sulla strada per Legnano hanno voluto fermarsi ad ogni area di servizio per riempire le taniche di benzina, e non andare in riserva in campo. E hanno fatto bene, perché quando è stato il momento di mettere in campo tutta l´energia i gialloverdi, spremuti fino all´osso per le rotazioni limitate, hanno comandato. Così il Tosoni ha battuto un avversario di tutto rispetto, che si era fatto un nome nelle prime due giornate vincendo fra l´altro il derby con il Castellanza che aveva dato una seria batosta ai castellani all´esordio. Previsioni saltate, dunque. Merito dei colori gialloverdi che ancora una volta mostrano di prediligere il campo avverso a quello del PalaAnti dove domenica prossima arriva il Bakery Cortemaggiore, neopromossa dalle belle ambizioni, ma ancora al palo.
La gara. L´avvio non è tra i più facili. Dalfini si deve sobbarcare da solo il lavoro sotto le plance: gli dà una mano Polettini, messo in campo al posto di Panni per alzare il quintetto. Il «vecchio Pollo» con Mori e Quartieri rimette un po´ in sesto la sfida e dal 2-11 il Psg risale 8-11, quindi si tiene sulla linea di galleggiamento, respinta dell´ex gialloblù Benzoni. È ancora il capitano con Mascadri che propizia una seconda rimonta, dal 18-28 del 24´ al 24-28: ma i gialloverdi peccano di continuità che però trovano nella ripresa.
Sul 29-38, il Draghetto piazza l´8-0 per il -1, supera con Dalfini sul 44-41, ed è un testa a testa fino al 32´. Il Tosoni usa l´energia delle taniche, mette un altro 9-0 (61-53) che dà sicurezza. Benzoni è l´ultimo ad arrendersi fra i padroni di casa: suo il 4-0 che riapre il match ad un minuto dalla conclusione (68-70). Il finale è tutto gialloverde. Ovviamente contento, coach Bindi. «Abbiamo vinto una partita molto dura», sottolinea il tecnico, «riuscendo a rimanere attaccati agli avversari senza farci prendere dal panico. Nel secondo tempo abbiamo aumentato l´intensità difensiva per poi condurre fino al successo finale che e il coronamento della prestazione di squadra. In generale un´ottima partita di tutti, con Dalfini e Polettini a lasciare un´impronta molto importante, e complimenti a Macadri, l´uomo in più».

TABELLINI

Parziali: 19-10, 36-29, 51-50

Sangiorgese: Bianchi 12, Benzoni 15, Priuli 8, Zanelli 13, Valesin 6, Gurioli 10, Amato 4, Grampa. Saini e Villa ne. All.: Albesini.

Psg Tosoni: Quartieri 10, Dalfini 17, Mori 13, Bastone 3, Panni 9, Polettini 16, Mascadri 6,. Faccioli, Montresor e Marconcini ne. All.: Bindi.

Arbitri: Poletti di Como e Spinelli di Pavia
Note. Tiri liberi: Sangiorgese 2/3, Psg Tosoni 14/18; usciti per 5 falli: Panni. 

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie