Menu Chiudi

I risultati del basket

Serie D Campionato

 Audace Pergine – Pol. San Giorgio                                                           71-67

Pol. San Giorgio: Rosa, Gasparini, Masenelli 9, Ruffo, Salvoro 10, Zandonà 6, Sandrini, Zocca 2, Schintu 9, Maniscalco 15, Barbi 11, Barba 5. All.: Beghini

Partita molto combattuta e giocata su ogni pallone; prevale la freddezza degli avversari che in casa loro vanno a segno dalla distanza e con penetrazioni che difficilmente siamo stati in grado di contenere. Peccato, abbiamo sprecato un’altra occasione! Nelle ultime cinque gare potevamo tornare con la vittoria, ma siamo ancora troppo imprecisi durante tutta la gara non solamente negli ultimi minuti. Adesso è il momento di riscattarsi e reagire con ancora più energia per arrivare alla vittoria, premio per tutti i sacrifici che facciamo in palestra.

 

Under 18 Gold      Campionato

12a Giornata

Bk Sportschool Dueville – Pol. San Giorgio                             77 – 68
                                                                                                                                                             (17-16, 46-31, 60-43, 77-68)

Bk Sportschool Dueville: Carta 12, Pento 18, Stefani 4, Caoduro 12, Gabrieletto E. 4, Gabrieletto M., Pesavento ne, Berna 3, Guarino 5, Borga 1, Freato 2, Gidoni 16. All. Pellanda.

Pol. San Giorgio: Mengalli 6, Melotto 15, Maccacaro ne, Romani, Lonardi 4, Bodini 16, Fiacchi 10, Rosa 6, Fabris, Cornacchia, Piazza 2, Zennaro 9. All. Soliani. Ass. Gasparini.

Si apre il 2020 con una sconfitta per certi versi preventivata, ma non per questo da accettare. Le complicate vicissitudini della pausa natalizia, senza campi disponibili per gli allenamenti, porta a Dueville una squadra reduce da un solo allenamento pieno nelle ultime due settimane. E si vede. La prestazione è una continua altalena tra momenti di apnea e parziali risalite. Ad un primo periodo in sostanziale equilibrio, per i sangiorgini fa da contraltare un secondo quarto in totale assenza di gambe, dove la difesa è in balìa degli onesti avversari (46-31). Preso un thè caldo all’intervallo, i biancoverdi giocano 7′ come sanno e rientrano fino a -5 (46-41), salvo poi tornare sott’acqua e calare fino a -22 (65-43). Intermittenti come le luci di Natale, i nostri ragazzi sono perfetti per i cinque successivi giri di lancette con un pulito 17-0 che riporta ancora a -5 (65-60). Dopodichè gambe e testa si fermano lì (le prime soprattutto) ed i padroni di casa spercchiano la tavola con 10 punti esclusivamente dalla linea della carità.

“Se non ti alleni, non puoi competere.” – il laconico commento finale- “Questo non è il CSI, né il campionato parrocchiale. Per essere ad un certo livello, bisogna lavorare in un certo modo.”

 

 

Under 16 Gold      Campionato

 9a Giornata

Pol. San Giorgio – Pol. Brendola                                                   88 – 68
                                                                                                                                                              (26-15, 49-32, 69-55, 88-68)

Pol. San Giorgio: Faccio 6, Barba, Pasquino 7, Serpelloni 5, Pecoraro 16, Longo 10, Antichi 12, Zuccher 15, Rusu Ar. 3, Werner 7, Rusu Al. 3, Cordioli 4. All. Soliani.
Pol. Brendola: Zanni 1, Tonato 5, Corato 15, Molinari, Guarda 20, Pelizzari 20, Peotta, Martini 3, Stefani 4, Battilana, Legumi, Tolardo ne. All. Frigo.

Prestazione matura dei nostri Under 16 che aprono il girone di ritorno con una vittoria mai in discussione ed una prestazione assolutamente equilibrata. I vicentini, che avevano sorpreso i nostri ragazzi nella prima di campionato, nulla possono contro l’avvio concreto e preciso dei sangiorgini, bravi fin da subito a lavorare in difesa (10-5) ed a trasformare in contropiedi tutti i palloni recuperati (26-15). Le ampie rotazioni ed il pregevole lavoro su entrambi i lati del campo portano alla pausa con un eloquente +17 (49-32) e, per quanto la ripresa si apra con lo sforzo ospite di riaprire la gara, i nostri ragazzi controllano sempre la situazione, costruendo su entrambe le metà campo le fondamenta per il +20 finale.

 

 

Under 14 Elite      Campionato 

Pol. San Giorgio – Altavilla                                                              90 – 58

Pol. San Giorgio: Melotto, Morandini 19, Baldi 3, Fontana 4, Romani 6, Sterchele 15, Tonoli 4, Diagne 6, Bertoncin 3, Cordioli 20, Segala 10, Abele 1. All.:Beghini

 

Partite importantissima in chiave di seconda fase contro Altavilla, squadra che all’andata ci aveva battuto di 10 lunghezze in un momento in cui la nostra forma fisica, ma soprattutto la nostra forza mentale era alquanto limitata! Quindi ottima la prestazione che vede i villafranchesi essere determinati fin dal primo minuto e imporre il proprio gioco sui loro avversari che faticano a contenere soprattutto le tante soluzioni in attacco che il gioco corale ha messo in campo. Siamo stati bravi a trovare sempre l’uomo libero e a limitare le loro penetrazioni usando principalmente il corpo e non le mani come solitamente facciamo costruendo così facili contropiedi, ma soprattutto coinvolgendo tutta la squadra. Bravi

  

 

Under 13 Elite      Campionato

Pol. San Giorgio – Petrarca                                                             33 – 115

Pol. San Giorgio: Cordioli 2, Zamboni, Minicucci 3, Tomasoni, Faccioli, Serpelloni 2, Nichele 4, Beghini, Bonetti 6, Biasi 10, Buzzi 6. all.: Beghini

Aver affrontato la prima della classe non giustifica il fatto di presentarsi alla partita con un atteggiamento così scarico e demotivato al limite dell’insopportabile! Dovrebbe esserci da stimolo l’affrontare squadre molto più forti che permettono di concentrarsi solo su quello che facciamo noi, senza badare al risultato ma solo al nostro gioco. Purtroppo se non alleniamo e dedichiamo poco tempo al miglioramento, questo non accadrà mai! Lo sport è sacrificio, ma soprattutto è dedicare il proprio tempo alla propria passione perché questa possa portare soddisfazione, sempre che la pallacanestro sia una passione e non solamente la “ginnastica” dopo la scuola…

 

Under 18 Femminile 

1° Giornata andata — Girone GAMMA 

Pol. San Giorgio – Virtus Venezia                                                 64 – 44
                                                                                                                                                                     (21-10, 2-9, 11-12, 20-13)

Pol. San Giorgio: Marzotto n.e, Compri 20, Signori n.e, Borsi B., Murari 15, Turrini 8, Nicolis 2, Simeone 10, Rosa 2, 2, Bors F.7 . All. Gasparaini

 

Primi due punti per le ragazze della PSG, nella gara di apertura della Il fase che vede difronte al Pala Anti le padrone di casa alla squadra della Virtus Venezia.
Non disponibili per infortunio la capitana Duilio e Signori per distorsione alla caviglia coach Gasparini schiera nel quintetto iniziale Compri, Turrini, Nicolis, Borsi F. e Murari che impongono un alto ritmo alla gara accompagnato ad un’attenta e intensa fase difensiva; il primo quarto si chiude sul +11 per le castellane.
Il ritorno in campo nella seconda frazione inizia con Venezia più aggressiva e pronta a punire le disattenzioni delle nostre in attacco che fanno volare a canestri in contropiede Rosa e Zadro – loro infatti il bottino di 9 punti.
Perso di misura la terza frazione l’ultimo quarto mette difronte le ragazze di coach Gasparini alla difesa 1-3-1 di Venezia che crea più di qualche grattacapo dovuto anche al quinto fallo di Murari in apertura del tempo.
A -3 dalla fine i punti di vantaggio si riducono a 8 ma Villafranca, rientrata da due time out, con Borsi e Compri trova la chiave per risolvere la precisa difesa veneziana e portare così il successo in casa PSG. Ottima la prova della Virtus con Zardo e Rosa che collezionano 30 punti al termine della partita.

Prossima gara di campionato domenica 19 Gennaio 2020 a Padova.

  

 

Under 13 Femminile

Pol. San Giorgio – S.Martino                                                               71 – 23
                                                                                                                                                                            (18-4, 12-6, 25-6, 16-7)

 Pol. San Giorgio: Benedetti, Rabbi 14, Cremasco, Colombo, Rupiani 9, Balea, Zenatti, Nichele, Venturi. All. Rosa

 

Trasferta contro la prima in classifica a dir poco sorprendente per le nostre Queens che entrano in campo agguerrite mantenendo il risultato in bilico fino a 3 minuti dalla fine del primo quarto. Nonostante il nostro bel gioco, non riusciamo a contenere la maggiore esperienza delle avversarie che portano a casa senza troppe difficoltà la partita.

D’obbligo sottolineare la bellissima prestazione di tutte le nostre ragazze e la grande sportività della squadra avversaria.

 

Pol. San Giorgio – MB Association                                                   21 – 39
                                                                                                                                                                                (8-8, 4-8, 7-9, 2-14)

 Pol. San Giorgio: Benedetti 9, Cremasco 2, Colombo 2, Bertaiola, Rupiani 6, Balea, Dalla Ba, Zenatti, Nichele 2, Simeone, Venturi. All. Antonelli, Rosa

 

Altra bella partita delle nostre Queens che entrano subito in campo agguerrite. Nonostante le assenze di Rabbi e Dalla Piazza, abbiamo potuto assistere con entusiasmo all’esordio di Lidia e della nostra vecchia conoscenza Maira.
Si combatte ad armi pari per 35 minuti vedendoci in svantaggio per qualche punto sulle ragazze di Bassano. I 5 minuti finali regalano un notevole vantaggio sul punteggio che forse non rende giustizia alla prestazione delle nostre guerriere.

 U13F

 

Aquilotti NBA

Winter Game 2019

UBIK Pallacanestro – Pol. San Giorgio                                        7 – 17

 

Si chiude la prima fase del Winter Games a Sant’Ambrogio di Valpolicella contro la UBIK pallacanestro.

In attesa della ripresa del campionato a febbraio gli aquilotti chiudono la fase iniziale con zero sconfitte e mostrando a tratti una buona pallacanestro di squadra. Da migliorare l’aspetto difensivo che per disattenzione e a volte troppa

superficialità porta ad errori grossolani. Coach Leo organizzerà qualche amichevole per non arrugginire troppo gli ingranaggi dei 2009.

 

…soprattutto perché stare senza basket sarà un problema.

 

 

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie