Menu Chiudi

Basket 1DM: PSG – Lugagnano 57-44

(18 – 9; 14 – 14; 12 – 12; 13 – 9)
(18 – 9; 32 – 23; 44 – 35; 57 – 44) 


Riscatto della Prima Divisione della Polisportiva S. Giorgio, dopo la sconfitta della scorsa settimana, con una prova di carattere e di qualità contro la squadra di Lugagnano che ci precedeva in classifica. All’andata era arrivata la vittoria dopo un supplementare, giovedi scorso invece la vittoria è arrivata nei tempi regolamentari, grazie ad una prova intensa in difesa e fatta di buone scelte in attacco. L’influenza che in settimana ha tenuto lontano dagli allenamenti tanti atleti, ha richiesto la presenza di Danese e Cordioli, che si sono messi a disposizione della squadra con disponibilità e tanta qualità, sopratutto Cordioli che sotto canestro ha difeso, preso rimbalzi e dato tanto aiuto nei giochi d’attacco. Bene la prova di tutta la squadra, nessuno escluso, compreso Martinelli che ha fatto a “sportellate” con un giocatore ospite innervosendo la panchina ospite fino a fargli subire un fallo tecnico. 

Partiamo con Botturi, Zoccatelli, Zandonà, Benassuti, Rizzini e il risultato ci dà ragione, con le triple di Botturi e le penetrazioni di Benassuti (15 punti per loro nel primo quarto) e partiamo subito forte e il primo quarto termina 18 a 9 con tanta buona intensità difensiva e giocate intelligenti in attacco. Calano un po’ le percentuali nel secondo quarto dove ci facciamo innervosire dagli ospiti e discutiamo inutilmente con l’arbitro, e questo ci porta a non andare oltre al 14 pari. Ci sorreggono in attacco buoni tiri di Danese e di Zandonà (nove i punti per loro nel quarto).

Il terzo quarto, come al solito per noi, si presenta difficile, il Lugagnano cerca i esprimere il massimo sforzo per rientrare in partita ma nonostante in attacco facciamo solo la metà dei punti dal campo (sei su 12 complessivi) riusciamo a difendere e a contrastare al rimbalzo con un Cordioli che ha dimostrato tanta qualità e presenza. Nel quarto quarto la squadra ospite, stanca del ritmo che siamo riusciti finalmente ad imporre, perde lucidità e realizza solo 9 punti. Nel quarto parziale trova spazio e punti Thomas Serpelloni che nonostante la sua minuta presenza fisica riesce a prendere rimbalzi in attacco e soprattutto ad attaccare il canestro realizzando quattro punti; un tiro da tre completa la sua prestazione con più della metà del punteggio di squadra del quarto uscito dalle sue mani. Spazio alla fine anche per la figura insostituibile di “Rose”, che oggi ha vestito anche i panni di “capitano”. In questa gara abbiamo capito, e spero rimanga nella nostra mente, che per adesso non abbiamo grandi potenzialità in attacco e che se vogliamo ottenere risultati dobbiamo cercare di mantenere basso il punteggio degli avversari facendo fare a loro ogni piccola cosa con difficoltà. Dobbiamo giocare insieme e aiutandoci, respingere le provocazioni degli avversari con l’impegno e il gioco e non con le parole. Complimenti a tutti ci vediamo in palestra lunedì e martedì per preparare la trasferta di venerdì prossimo a Belfiore. 

Tabellino: Serpelloni 7, Martinelli, Botturi 10, Nonis, Rosa (cap), Zoccatelli M. 2, Danese 8, Zandonà 10, Cordioli, Paganelli, Benassuti 20, Rizzini. Allenatore: Franco Modenini. Vice-allenatore: Poletti.canstock5106448

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie