Menu Chiudi

Basket 1DM: Lugagnano – PSG 62-69

(15-22; 25-33; 40-40; 58-58; 62-69)

(15-22; 10-11; 15-7; 18-18; 4-11)

Ancora due punti per i ragazzi del PSG Villafranca sul campo del Lugagnano che fino a questo punto del campionato aveva perso solo con Buster. La squadra di casa è scesa in campo con Faccioni, Serratore, Merzi, Del Grosso e Marchesini, mentre quella ospite ha schierato inizialmente il quintetto formato da Piccoli, Nonis, Botturi, Zoccatelli M. e Ferrari. Quintetto inedito per l’assenza di Miguel Benassuti, al quale si è dovuta aggiungere quella all’ultimo minuto di Zoccatelli Francesco per un guaio fisico. Come al solito Villafranca parte forte e nonostante il primo canestro subito da tre punti si porta subito in avanti raggiungendo il massimo vantaggio sul 22 a 11 a pochi minuti dalla fine del primo quarto. Distacco che viene parzialmente colmato con due canestri di Serratore nell’ultimo minuto di gioco del quarto che si conclude sul 15 a 22. 

Nella seconda frazione il risultato rimane praticamente in parità (10-11) e porta le squadre nello spogliatoio con Villafranca avanti di 8 punti (25 a 33). La partenza dopo la pausa lunga è, come al solito, problematica e Villafranca fa molta fatica a trovare il canestro. L’assenza di Ferrari, espulso nel secondo quarto contemporaneamente all’avversario Merzi, per un acceso confronto dopo un rimbalzo, comincia a farsi sentire e i gialloverdi concedono secondi e terzi tiri ai padroni di casa, facendo molta fatica a trovare soluzioni semplici in attacco. Questa situazione è una conseguenza dell’insistenza al gioco perimetrale che porta Villafranca a provare troppo spesso la soluzione con un tiro da tre punti. Il parziale di 15-7 del terzo quarto per il Lugagnano riporta la partita in perfetta parità alla fine del terzo quarto (40 a 40). 

Nell’ultimo quarto i castellani trovano più facilmente il canestro sopratutto grazie alle penetrazioni e ai falli subiti che permettono comode conclusioni dalla lunetta (10 i tiri liberi segnati su 18 punti complessivi del quarto per Villafranca). Nell’ultimo possesso però non troviamo il canestro che ci permetterebbe di vincere nei tempi regolamentari e la partita prosegue con il tempo supplementare (58-58 il punteggio finale del tempo regolamentare). 

Il tempo supplementare è una sequenza di tiri dalla lunetta, concessi per falli subiti sulla ricerca del canestro in penetrazione che avevamo cercato poco nel tempo regolamentare. Il parziale di 11- 4 per i gialloverdi è realizzato per sette undicesimi dalla lunetta e interamente segnato da Piccoli che alla fine risulterà determinante con i suoi 39 punti. Ma oltre al lavoro svolto da Piccoli in attacco è stato positivo il lavoro svolto da Villafranca in difesa dove i castellani hanno sempre messo il cuore anche se in certi momenti è stato fatto con poco ordine e poca disciplina. 

Prossimo appuntamento in casa al Pala Anti giovedì 3 dicembre 2015 alle ore 21:00 contro Belfiore. 

Tabellino: Serpelloni 2, Botturi 13, Piccoli 39, Ferrari, Zoccatelli M. 10, Berto, Nonis 2, Zandonà, Paganelli, Rizzini 1, Rosa. Allenatore: Franco Modenini. Vice-allenatore: Davide Poletti.

Note: Tiri da 3 (Botturi 3, Piccoli 2)5r2345

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie