Menu Chiudi

Arriva la quarta debacle per il Tosoni con i cerotti

Bindi TommasoL´anno si chiude come si era aperta la stagione, ma se Castellanza resta sempre il primo della classe e fromboliere in quasi ogni gara, come tre mesi fa a Villafranca, con il Varese, seconda forza del torneo, il Psg Tosoni ha venduto cara la pelle. Il team di Tommaso Bindi si è arreso sul filo di lana, mancando nel quarto finale perchè privo di energie.
Sette infatti gli uomini a disposizione di caoch Bindi. Fuori Bastone per scontare la squalifica, Mascadri e Dalfini in panchina ma inutilizzabili, il primo per aver rimediato una frattura al pollice nell´allenamento della vigilia, il secondo per lo “stramaledetto” risentimento alla coscia che, complice anche l´età non più verde per un atleta, gli consente di stare in campo pochi minuti come è successo nella sfida pre-natalizia con Rivs. 
E´ vero però che i gialloverdi hanno lottato da leoni. Bindi ha insistito in particolare su Mori e Quartieri, 40´ in campo, il primo sacrificandosi sul pericolosissimo Realini, tenendolo a secco nel primo tempo, e concedendogli 12 punti nella ripresa, il fisico del play bresciano ha iniziato a risentire la stanchezza, Quartieri ha onorato invece i suoi natali lombardi, davanti agli amici e famigliari venuti ad applaudirlo. Anche Faccioli si è ben gestito nei falli, e qualche minuto sono stati chiamati a darli pure Marconcini e Montresor, tutti combattenti in campo.
Tosoni aggredisce subito gli avversari, mostrando le proprie intenzioni, e la voglia di chiudere la striscia negativa che con questa sconfitta ha toccato quota quattro.
Varese quindi sorpreso dalle intenzioni avversarie, si trova a districarsi dall´agonismo castellano, costretto a rosicchiare il vantaggio che in progressione la squadra di Bindi si costruisce con buone giocate, e con il tiro da fuori che finalmente non fa difetto. 
Il calo fisico si fa sentire nella ripresa, la squadra del Draghetto cala nel terzo quarto, viene meno il tiro da fuori, Tosoni raccoglie qualche punto dalla lunetta, la frazione conclusiva è un batti e ribatti, ma è troppo poco per vincere.

TABELLINI:

Parziali: 12-16, 24-37, 54-46
ABC Utensili: Lombardi 4, Realini 12, Santambrogio 5, Lenotti 6, Mariani 6, Benotti, Rovera F. 8, Rovera M., Matteucci 16, Tacchini. All.: Piazza
Psg Tosoni: Polettini, Faccioli 8, Panni 10, Marconcini, Mori 20, Quartieri 16, Montresor. Mascadri, Dalfini e Saviano ne. All.: Bindi
Arbitri: Rossetti e Liberali di Milano 
Note – Tiri liberi: Varese 8/12, Tosoni 11/17; nessuno uscito per 5 falli.

Altri risultati: Spilimbergo-Castellanza 84-87, Torino-Bassano 65-59, Piacenza-Marostica 64-59, Tortona-Costa Volpino 64-56, Lecco-Monticelli Brusati 81-90, Milano-Corno di Rosazzo 86-85, Riva-Sangiorgese. 

Classifica: Castellanza 22, Varese-Tortona 20, Monticelli Brusati, Marostica 18, Torino, Sangiorgese 16, Bassano 14, Corno di Rosazzo, Costa Volpino, Psg Tosoni 12, Milano 10, Lecco 8, Spilimbergo, Riva, Piacenza 6.

Posted in Notizie Basket

Altre Notizie