Login

BASKET GIOVANILI: WEEK-END MALEFICO, SI PAGA DAZIO

Fine settimana "nero" per le nostre squadre impegnate sui vari parquet: si torna a casa tutti con le pive nel sacco. Under 13 però che non demerita e va vicina all'impresa nel sempre ostico parquet di Bassano, mentre l'Under 14 nel "campionato delle corazzate" subisce una lezione dalla Dueville Sport..School. Under 15 che vende cara la pelle contro un'altra vicentina (Schio) andando vicina alla clamorosa rimonta. Under 18 che invece priva di due elementi chiamati ai piani superiori (intendiamoci...in Serie D!!!) paga dazio ai veronesi del Buster ma premia vari giovani aggregati alla squadra.

Under 13 Gold      Campionato

 

15a Giornata

 

Oxygen Bassano - Pol. San Giorgio                                              75 – 63

 

Pol. San Giorgio: Melotto, Baldi, Tonoli 6, Dalla Torre 3, Segala 6, Sterchele 8, Romani 5, Cordioli 12, Bertoncin 5, Diagne 14, Mazzurega 4, Serpelloni. All. Beghini

                                                                                                                                            

 

Sempre ostica la trasferta a Bassano, di qualunque categoria si parli: non ha fatto eccezione l’Under 13, ma ci siamo andati molto vicino. Ai nostri è mancato veramente poco per uscire con il bottino pieno: una prestazione sicuramente non stupenda, ma ci si è provato in ogni modo a dare un dispiacere alla capolista anche se la troppa tensione, ed i conseguenti errori che ne sono scaturiti hanno impedito un ritorno con un sorriso completo. Peccato…sarà per la prossima!

Forza ragazzi!

 

Under 14 Gold      Campionato

 

14a Giornata

 

Pol. San Giorgio – Basket Sportschool Dueville                     18 – 101

 

Dueville  è squadra concreta e gioca una buona pallacanestro.

Noi, nei primi due quarti,  non riusciamo mai a opporci alla forza messa in campo dagli avversari. Solo, alla fine del terzo e, soprattutto nell'ultima frazione di gioco, finalmente riusciamo a reagire e a trovare le giuste letture che ci permettono di far correre la palla e a costruire delle discrete collaborazioni. 

Giusto essere arrabbiati, ma è Inutile fare i depressi. Bisogna rispondere di squadra, dobbiamo alzare la nostra asticella e avere "voglia" di fare fatica,  questo è l'unico modo per essere  pronti a gestire partite così difficili. Forza Under 14.

 

Under 15 Gold      Campionato

 

17a Giornata

 

PGS Concordia Schio – Pol. San Giorgio                                    95 – 94

                                                                                                                                             (22-22, 41-40, 67-62, 95-94)

PGS Concordia Schio: Seghier 1, Poli 27, Springa 1, Cavion 6, Scatigna 12, Mondin 8, Manfron 4, Zanetti G. 2, Stojanovic 4, Trivellin 24, Nicoli, Piccoli 6. All. Zanella. Ass. Nicoli.

Pol. San Giorgio: Antichi 5, Longo 11, Pasquino 6, Pecoraro 31, Serpelloni 3, Barba, Zuccher 6, Rusu Ar. 5, Werner 16, Rusu Al. 1, Salvoro 1, Cordioli 9. All. Soliani.

 

Sconfitta sul filo per gli Under 15 in una gara caratterizzata dai fischietti roventi (68 falli, 102 tiri liberi e 2h e 15' di partita: un'assurdità). Contro avversari dalla netta dominanza fisica, i nostri ragazzi mettono la giusta aggressività, pur pagando dazio con il metro arbitrale, e sfoderano una prestazione che, seppur tra errori e banalità evitabili, indica la strada giusta sul percorso che si sta compiendo. I padroni di casa (che, diciamolo, avrebbero taglia e talento per essere ben più in alto in classifica, ma mediocre manico) provano sempre a scappare, ma i sangiorgini non si arrendono mai e, come il classico gatto aggrappato ai gioielli, hanno sette vite per rimanere incollati (41-40). Per 40' è un continuo susseguirsi di iniziative (pur spezzettate da inusitati fischi aberranti per entrambe le compagini), ma i biancoverdi non riescono mai a trovare quegli ultimi 5 centesimi per fare l'euro. Prova ne è anche il finale ad alto brivido, quando i nostri ragazzi, sotto di 10 lunghezze a 37” dal termine (95-85), confezionano un clamoroso 9-0 in 29” (95-94), sfiorando per due volte, negli ultimi 8”, la palla recuperata che avrebbe cambiato si il risultato, ma non gli applausi che questi ragazzi hanno meritato al rientro degli spogliatoi.

“Bisogna vivere con l'errore al proprio fianco, perché è dagli errori che si fanno cose magnifiche.” (Alberto Bucci)

 

Under 18 Silver    Campionato

 

8a Giornata Seconda Fase

 

Pol. San Giorgio – Buster Verona                                                 67 – 92

                                                                                                                                             (19-24, 30-47, 52-70, 67-92)

Pol. San Giorgio: Zennaro 8, Baldi 17, Chiaramonte 2, Fabris 8, Delishaj 2, Romani, Lonardi 8, Bodini 7, Melotto 9, Geremia 4, Severino, Mijatovic 2. All. Soliani.

Buster Verona: Poffe 8, Piccolo 2, Pavan 2, Formenti, Bontempo 15, Ferrari 20 Aloisio 14, Pinel Arruda 21, Bandiera, Fattori 10, Paiola, Zanotto. All. Zorzi.

 

Qualche luce per gli Under 18, nonostante le assenze di Rosa e Salvoro impegnati sul campo di Merano con la Serie D, e che hanno ottimi contributi dai babies U16 Melotto, Lonardi, Bodini e Romani. Sangiorgini che sono in partita fino a meta di secondo quarto (24-28), quando subiscono un parziale che manda negli spogliatoi con un divario notevole. Terza frazione di buon livello, mentre nell'ultimo periodo cala la precisione, ma non la voglia di fare bene.

IMG-20181013-WA0018

Informativa: Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo.

Approvo

PSG Villafranca - C.so Garibaldi 3 37069 Villafranca - P.I. IT02146050238 | BadgerWeb