Login

ParoleSenzaGiri: intervista a...DAVIDE POLETTI

Oggi per la nostra rubrica ParoleSenzaGiri abbiamo ospite coach Davide Poletti, quest'anno in PSG alle prese con l'Under 14. Vediamo di conoscere di più del nostro Coach, all'apparenza calmo e tranquillo ma che da quel che abbiamo visto come sente e vive le partite lui....

Buongiorno Davide! Un’altra stagione in PSG, ma questa volta con un compito differente rispetto al solito di quando avevi ragazzi più “navigati”: dagli UNDER 18, UNDER 16 ora ti stai misurando con dei giovanissimi UNDER 14, al loro secondo anno nel “vero” basket. Più difficile o più facile?

Lo potrà dirà solo il tempo e il lavoro in palestra.  I ragazzi si stanno impegnando, anche se è un campionato estremamente difficile.  

Quale deve essere la caratteristica che deve contraddistinguere la tua squadra? Cosa devono fare i tuoi ragazzi in campo perché tu possa dire, comunque vada, “sono soddisfatto di voi”?

La collaborazione: la mia squadra deve collaborare in attacco e in difesa.. Sono soddisfatto quando ogni ragazzo cresce,  migliora e non molla mai.

La cosa che invece ti fa più arrabbiare?

Mi fa arrabbiare quando un giocatore ha un atteggiamento svogliato, arrendevole e soprattutto negativo nei confronti dei propri compagni.

Cosa pensi sia cambiato nel Basket dai tempi in cui giocavi tu? In cosa sono differenti i ragazzi di oggi da quelli di allora?

Il basket di oggi.., secondo me, è molto più fisico che tecnico. I punti di riferimento spesso sono i giocatori americani e  l’NBA, e i ragazzi danno poca importanza al valore del fondamentale .  Il basket “ai miei tempi” lo si viveva tanto  anche fuori, la mia impressione invece è che oggi la maggioranza dei ragazzi pratichi questo sport solo dentro la palestra e per i soli 9 mesi attività..

Sei in Polisportiva ormai già da qualche anno, come la vedi? Come ti sei trovato in questi anni?

Io conosco da tanto tempo la PSG..ho iniziato a giocare a pallacanestro in Polisportiva…. tanti dei miei amici li ho conosciuti proprio qui. La polisportiva negli ultimi anni è cambiata tantissimo soprattutto nella gestione tecnica e di recente è cambiata anche da un punto di vista direzionale.  Un direttivo nuovo composto, per quello che ho potuto vedere, da persone valide e appassionate. In Polisportiva mi trovo molto bene: ho la possibilità di lavorare con bravi allenatori e sono contento di poter contribuire per la crescita di questa realtà.

Ora se sei d’accordo parliamo un po’ di te: cosa ti piace fare al di fuori del “Palazzetto”?

Adoro la Montagna. Mi piace molto andare a camminare d’estate e d’inverno.

Mare o montagna?

Vedi sopra…

Ti piace leggere? Ultimo libro letto?

Mi piace leggere. Ultimo libro letto, "Orizzonti di ghiaccio" di Reinhold Messner

Un ultimo consiglio ai tuoi ragazzi….

Ai miei ragazzi posso solo consigliare di impegnarsi, di dare tutto quello che hanno dentro, sia in allenamento che in partita. E soprattutto di non dimenticare mai che devono essere UNA Squadra.

Grazie Davide e buon proseguimento!

Grazie a voi e Buona stagione a tutti!!!

Davide Poletti

 

Informativa: Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo.

Approvo

PSG Villafranca - C.so Garibaldi 3 37069 Villafranca - P.I. IT02146050238 | BadgerWeb