Login

BASKET GIOVANILI WEEK-END: SORRIDONO U13,U14,U16. U15 NON CI METTE UN "ARGINE", U18 GRAFFIATA DAGLI "ORSI"

Under 13 Gold      Campionato

 

2a Giornata

 

Pol. San Giorgio – Scaligera Basket                                             89 – 64

                                                                                                                                            

Pol. San Giorgio: Bonetti, Melotto, Baldi, Tonoli 2, Dalla Torre, Segala 9, Bertaiola 2, Romani 27, Cordioli 33, Bertoncin 6, Diagne 5, Mazzurega 2. All. Beghini.

 

Grande prova dei nostri villafranchesi nel derby con la Scaligera, che ha parzialmente cancellato la prova sottotono della prima gara di campionato contro la pur forte Petrarca. Partenza a razzo dei nostri con un ottimo atteggiamento (soprattutto difensivo) ed una voglia di battere in 1 vs 1 la difesa della Scaligera che as ua volta difetta di attenzione. Nel secondo periodo non entriamo con lo stesso atteggiamento ed i nostri avversari approfittano delle troppe disattenzioni e della frettolosità in attacco. E’ dopo la pausa lunga che il cuore e la tecnica di Villa si fanno valere ed i veronesi probabilmente amareggiati ed un po’ demotivati smarriscono la via del canestro e gli spazi per tenere testa ai nostri Draghi.

IMG-20181027-WA0008  IMG-20181027-WA0009 IMG-20181027-WA0013 IMG-20181027-WA0014 IMG-20181027-WA0015

Under 14 Gold      Campionato

 

3a Giornata

 

Pol. San Giorgio – Basket Dolo Dolphins                                   55 – 36

                                                                                                                                            

Pol. San Giorgio: Cigognetti, Cipriani 2, Shelley 1, Grujic 4, Magalini 9, Gallino 4, Preto, Mengalli 10, Mozzo 10, Businaro 9, Nwabueze, Zace 6. All. Poletti.

 

Dopo due sconfitte nelle prime due giornate arriva una vittoria contro i veneziani del Dolo Dolphins: nei primi due quarti di gara giochiamo una buona pallacanestro, sia in attacco che in difesa chiudendo all’intervallo lungo con un buon vantaggio. Negli altri due quarti smettiamo di giocare, risultiamo statici in campo, ci mettiamo tanto impegno e tanta energia però canalizzata in maniera disordinata. Riusciamo comunque a chiudere la gara in vantaggio ed a vincere la partita, conquistando una vittoria che fa morale, meritata e che premia, soprattutto, il lavoro fatto in settimana. A prescindere dal risultato o dall’avversario da affrontare non dobbiamo mai smettere di giocare a pallacanestro.

IMG-20181028-WA0011 IMG-20181028-WA0013

 

Under 15 Gold      Campionato

 

2a Giornata

 

Pol. San Giorgio – L'Argine Vicenza                                            82 – 96

                                                                                                                                             (17-27, 44-55, 60-76, 82-96)

Pol. San Giorgio: Antichi 6, Longo 2, Barba, Pasquino 11, Pecoraro 10, Serpelloni 9, Faccio 23, Zuccher 2, Werner 17, Rusu Al., Salvoro 2, Cordioli. All. Soliani.

L'Argine Vicenza: Beggiato, Balbi 12, De Visini 28, Mucchietto 7, Celadon 7, Chimento 2, Cazzola 15, Bortoli 8, Brunello 2, Bardin 2, Gianesini 13, Bertarello. All. Dalle Molle.

 

Poco da dire per gli Under 15 che si scontrano contro un Argine Vicenza dalla fisicità decisamente superiore ai nostri ragazzi. Come già con Verona Basket la taglia fisica è, almeno in questo periodo, uno scoglio difficile da superare. La frenesia iniziale è alta, al punto da portare ad errori banali che permettono agli avversari canestri facili e la differenza è tutta lì (17-27). Nel secondo parziale le cose migliorano in attacco, ma rimangono ancora deficitarie in difesa, soprattutto contro il pressing (44-55).

La coperta rimane irrimediabilmente corta; gli ospiti ne approfittano per scappare a +19 ad inizio di terza frazione (44-63), ma qui esce il cuore dei sangiorgini che danno fondo ad ogni stilla di energia, imparano dagli errori ed arrivano a -12 poco oltre la metà del quarto periodo (76-88). Non si riesce ad andare oltre, purtroppo. Gli applausi del pubblico per la grinta messa in campo sono più che graditi, ma rimane la consapevolezza di dover crescere nella capacità di essere, per tutti i 40', in grado di avere la stessa intensità della seconda parte di gara.

“Le difficoltà rafforzano la mente, come la fatica rafforza il corpo.” (Lucio Anneo Seneca)

 

Under 16 Gold      Campionato

 

3a Giornata

 

Pol. San Giorgio – Buster Verona                                                 83 – 70

                                                                                                                                             (15-18, 35-34, 58-44, 83-70)

Pol. San Giorgio: Pecoraro 9, Serpelloni 8, Mengalli 12, Maccacaro, Werner 7, Benassuti ne, Romani, Lonardi 21, Bodini 18, Zecca 4, Fiacchi 3, Melotto 1. All. Soliani.

Buster Verona: Guandalini, Izekor 3, Cinquetti 5, Redaelli 3, Bortoletto 5, Martino, Formenti 7, Gobbi 5, Scoccia 13, Benetollo 20, Fava 9. All. Fregata.

 

Secondo hurrà per gli Under 16 che vincono in casa uno dei tanti derby di stagione. Inizio di gara non semplice (5-10), anche figlio di un periodo dove, tra infortuni vari, ci si allena spesso a singhiozzo. Ci si deve districare, inoltre, tra una situazione falli complicata (la valutazione finale di 34 falli a 20 la lasciamo ai lettori) che costringe la panchina di casa ad inventarsi quintetti inediti bravi, però, a tenere botta (15-18). Importante anche il contributo dei tre 2004, protagonisti, insieme a tutto il gruppo, di un secondo parziale che manda alla pausa con mezzo canestro di vantaggio (35-34).

Il terzo periodo, come a Mestrino, è lo spartiacque delle sorti del match: la difesa è il “go-to-guy” della squadra, capace di concedere 3 punti in 5' e di costruire il primo vero break importante (50-37). I sangiorgini prendono in mano le redini del gioco trovando equilibrio anche in attacco, sia in contropiede che a difesa schierata (58-44). Si sale, così, fino al +20 di metà quarta frazione (71-51); gli ospiti provano la carta del pressing, trovando due missili dalla distanza che vengono subito rimpallati (77-62). Ed anche se la gestione del finale da parte biancoverde è rivedibile, si arriva alla sirena senza ulteriori patemi. Prossima sfida, durissima, contro la capoclassifica Vicenza.

 IMG-20181029-WA0016

Under 18 Silver    Campionato

 

2a Giornata

 

Pol. San Giorgio – Bears Bussolengo                                          72 – 79

                                                                                                                                             (24-15, 37-40, 58-55, 72-79)

Pol. San Giorgio: Rosa 12, Baldi 3, Salvoro 10, Marzellotta 7, Chiaramonte 5, Fabris 2, Severino ne, Geremia 11, Squarzoni 11, Zamboni 2, Delishaj 9, Mijatovic. All. Soliani.

Bears Bussolengo: Motteran 12, Perobello 10, Dall'Ora 3, Bocchio F. 14, Cordioli 4, Giacomelli ne, Incarnato 8, Turri ne, Turati 2, Viespoli 9, Bocchio A. 17. All. Ziliani.

 

Due quarti a testa non bastano agli Under 18 per esordire con un successo tra le mura amiche del Pala Anti. Non bastano le buone prestazioni di prima e terza frazione, se nelle altre due la difesa concede davvero troppo agli ospiti, soprattutto nel momento decisivo.

Ad un primo periodo in cui il tiro da fuori regala gioie, compreso un generoso buzzerbeater (24-15), è il secondo quarto a mostrare delle lacune in difesa, dove troppo facilmente gli ospiti trovano soluzioni in penetrazione o facili piazzati dalla distanza piedi per terra (37-40).

Dopo la pausa è tutto da rifare ed i sangiorgini escono dagli spogliatoi con la giusta alchimia, limitando nuovamente le escursioni nel pitturato degli ospiti e riprendendo la testa seppur senza mai dare mostra di aver il match per le mani (58-55). Gli ultimi 10' sono definiti dai dettagli: a bonus dopo pochi minuti, i nostri ragazzi si fanno prendere da troppa frenesia difensiva e si vedono superati. Dalla lunetta rientrano a -2 (70-72), ma una clamorosa distrazione difensiva concede un facile appoggio agli ospiti (70-74). E' il canestro che mette fine ad ogni speranza ed è la lucida fotografia di quanto il superficiale approccio difensivo abbia maturato la sconfitta di giornata. Si tornerà, dunque, in palestra per lavorare con convinzione al fine di raggiungere i tanti obiettivi che per ora mancano.

“Come raggiungere un traguardo? Senza fretta ma senza sosta.” (Johann Wolfgang Goethe)

 

Informativa: Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo.

Approvo

PSG Villafranca - C.so Garibaldi 3 37069 Villafranca - P.I. IT02146050238 | BadgerWeb